black friday consapevole riuso

E se quest’anno ci dessimo al riuso per il Black Friday?

Si avvicina il giorno del Black Friday e, mai come prima, quest’anno sarà rivolto alla riscoperta della magia del riuso e del riciclo.
E se questa tradizione consumistica, il Black Friday, è entrata di fatto nell’esistenza dei cittadini italiani tra sconti e offerte, la necessità in questo periodo post-pandemico è sicuramente quella di interiorizzare l’evento per rivolgerlo verso un’identità più incline al riuso e riciclo.
Ma andiamo con ordine.

Il Black Friday 2021

Fino a qualche anno fa, il Black Friday non era così conosciuto, ma da qualche tempo il venerdì nero è sbarcato anche nel bel Paese. La domanda del 2021 è: davvero quello che vogliamo mettere nel carrello della spesa è necessario? Se, infatti, il Black Friday oggi non è solo rivolto all’ambito di prodotti tecnologici ed elettronici, ma anche nella sfera travel e nei generi alimentari, va considerato che le offerte proposte non corrispondono spesso ai beni di prima necessità.

Black Friday tra riuso e riciclo

L’idea è quindi quella di dare una seconda chance agli oggetti che abbiamo già, oppure a quelli che vorremmo acquistare o vendere per il Black Friday: se il 2020 e il 2021 sono stati anni difficili, segnati da un’emergenza sanitaria totale, anche l’economia mondiale ha subito uno scossone, pertanto utilizzare questa divertente ricorrenza tra riuso e sul riciclo risulta sicuramente un’alternativa vincente e consapevole.
Come? Prendete un vecchio maglione, e dategli una nuova vita. Vedrete che sarà piacevole riscoprire il fascino di qualcosa dal sapore agè ma sempre d’effetto.

Follow & Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.