manuel casella habstudio intervista ok la casa è giusta discovery 2020 programma tv interior design immobiliare attore vinicio mascarello

Dal teatro alla tv e all’interior design, tra famiglia e meditazione

Una vita nella moda e nella tv e una (nuova) tra famiglia, meditazione e interior design. Senza però lasciare il piccolo schermo (imperdibile il suo programma “Ok la casa è giusta!” – prima produzione originale italiana del brand del gruppo Discovery – in onda su HGTV – Home & Garden Tv (Canale 56), ogni giovedì alle 21:20).

Ci sentiamo per telefono, io e Manuel Casella, CEO di Hab Studio e presentatore televisivo: una gentilezza d’altri tempi ne accompagna la voce, tanto da rendere la telefonata un confronto fra quarantenni. Un animo gentile e sensibile per un gentleman 2.0, soprattutto quando parla della figlia e di come la sua vita sia cambiata dal suo arrivo.

10 anni fa sono diventato papà: un percorso fondamentale e come uomo (e futuro padre) volevo esserci. Volevo essere un papà presente. Oltre al mio ruolo televisivo pochi sanno che gestisco anche una agenzia immobiliare e ho sempre seguito in prima persona la i lavori degli immobili che ho acquistato, scegliendoli perché avevano del potenziale o, come io dico, personalità. E quindi ho pensato di unire quello che mi piaceva già ad un corso di interior design mentre aspettavo mia figlia, un progetto non solo da interior ma interiore. Tutti i percorsi più intimi hanno sempre un inizio e una evoluzione ed è necessario saper sempre ascoltare i propri bisogni. Io, poi, volevo essere – e sono – un papà al fianco di mia figlia da subito e per sempre. La scelta doveva influire sul mio lavoro perchè la direzione che volevo prendere era quella di esserne protagonista. L’orientamento della mia vita, non è mai stato impostato da quello che mi dicevano altri. Così, passo dopo passo, ho creato la mia storia, lavorativa e personale

Manuel porta oggi l’interior design non solo nel quotidiano – è CEO di una società che si occupa di compravendita, locazione, servizi tecnici, legali e amministrativi in ambito immobiliare – ma anche in televisione con un programma nuovo di zecca. E quando gli chiedo cosa significhi fare design sul piccolo schermo afferma:

Il mio programma è un gioco nel quale le due coppie partecipanti devono indovinare il valore dell’immobile in vendita. Come succede nella realtà, infatti, ci sono tanti fattori che determinano il prezzo specifico del mercato, tra termini oggettivi e un valore soggettivo che consiste, ad esempio, nelle sfumature e nelle logiche delle persone che vogliono vendere una casa. Ecco, io entro proprio a questo punto, per far capire che ci sono ottiche diverse nell’intendere una casa e facendo notare alcuni dettagli che però fanno la differenza, anche economica. Educare, far vedere con occhi nuovi qualcosa, è da sempre la mia missione, anche in HabStudio.

manuel casella habstudio intervista ok la casa è giusta discovery 2020 programma tv interior design immobiliare attore vinicio mascarello

Manuel, poi, mi racconta di come la meditazione gli abbia cambiato la vita, aiutandolo molto nei momenti difficili e anche come “diversivo” rilassante e di concentrazione allo stesso tempo per riservare a se stesso dei momenti esclusivi.

Mi aiuta molto, da tanti anni. Personalmente faccio la meditazione vipassana laica e persino con mia figlia di 9 anni. Questo tipo di meditazione mi aiuta nel lavoro e anche nei momenti brutti o particolarmente belli che possono capitare nella quotidianità di ciascuno di noi. Sono anche insegnante shiatsu e faccio riti intensivi.

Quello che colpisce, soprattutto, di Manuel Casella è la sua classe, la pacatezza e la consapevolezza. E il suo stile traspare persino in una chiacchierata al telefono, libera da vincoli di tempo e spazio come succede quando incontri persone che ti possono far cambiare il punto di vista di vedere le cose.

Per me lo stile è il modo di interpretare le cose e risiede nella pratica, nell’esercizio e nell’esperienza. È quella sfumatura che rende diverse le cose. Perché non è importante ciò che si fa ma quello che si è.

Per seguire Manuel Casella su Instagram: https://www.instagram.com/manuelcasellaofficial

Follow & Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.