carnevale di venezia 2020 atelier costumi di carnevale 2020 venezia eventi in veneto il blog di vinicio mascarello antonia sautter

Carnevale tra feste segrete e atelier esclusivi, in perfetto stile veneziano

Edizione 2020 del Carnevale più bello del mondo: chiusura anticipata in via precauzionale per contenere la diffusione del Coronavirus. Niente Volo dell’Aquila dal Campanile di San Marco e il Leone alato. Un Carnevale, questo, che ha visto libertà e ironia come filo conduttore di questa edizione, per oltre 150 eventi, 50 iniziative per ragazzi, altrettante rassegne culturali, oltre 300 artisti e tanti balli in maschera esclusivi ed emozionanti.

carnevale di venezia 2020 atelier costumi di carnevale 2020 venezia eventi in veneto il blog di vinicio mascarello antonia sautter

Partecipare a questi eventi è vivere un sogno, una fiaba tra costumi e atmosfere: tra i balli in maschera più belli, l’Elisir di Carnevale, nella cornice del Teatro La Fenice, uno dei più prestigiosi teatri al mondo e storica sala da ballo dell’aristocrazia veneziana dell’Ottocento, e il tradizionale Gran Ballo Mascheranda a Palazzo Pisani Moretta, gioiello di Venezia, tra performance di artisti internazionali, spettacoli, cena di gala, l’elezione del Casanova 2020, angoli di Astrologia, seduzione e bocca della verità: d’obbligo indossare l’abito d’epoca. A Palazzo Labia – Venetian Reflectionsstupiscetra gli affreschi di Tiepolo a Palazzo Labia, con tanto di asta di beneficenza con pezzi unici realizzati dai Maestri vetrai di Murano. Il Ballo dei Conti Baglioni è un esclusivo appuntamento al Luna Hotel Baglioni, il più antico della Serenissima, dove viene ogni anno ricreata la reale atmosfera del 1700 nell’elegante Salone Marco Polo, vero e proprio gioiello artistico dove imparare le antiche danze Veneziane insieme ai Maestri di Ballo del Minuetto.  Per chi non ama il ballo è perfetto un esclusivo giro in gondola privata con costume, mentre proprio tra i balli spicca come ogni anno, il Ballo del Doge di Venezia alla Scuola Grande della Misericordia, intitolato Carnival Rhapsody: Provocation, Redemption, Miracle tra spettacoli mozzafiato e l’atmosfera sfarzosa dell’aristocrazia veneziana della Serenissima. L’atelier dell’ideatrice, Antonia Sautter – tra i nomi più talentuosi e celebri nel mondo della moda veneziana, si trova nel cuore storico di Venezia, una dimensione incantata popolata da costumi, maschere, cappelli, gioielli, accessori, piume, nastri e parrucche. Qui sono protagoniste raffinate stoffe, dettagli sartoriali, ricche stampe e preziosi ricami per oltre 1.200 costumi disponibili anche per il noleggio, che lei stessa disegna e confeziona a mano – anche per il cinema e il teatro.

carnevale di venezia 2020 atelier costumi di carnevale 2020 venezia eventi in veneto il blog di vinicio mascarello antonia sautter

Top, se cercate abiti di Carnevale “to rent”, imperdibile una visita all’Atelier Tiepolo presso l’Hotel Danieli (consultabili anche online – da 300 a oltre 600€), mentre l’Atelier Marega cheesporta nel mondo le sue creazioni, è da scoprire nello showroom di San Polo: qui rimarrete meravigliati dalla bellezza delle maschere realizzate a mano, come la Joker Face veneziana, o quelle di ispirazione barocca. Un tuffo nel passato anche da Flavia al Castello, tra maschere artigianali in cartapesta che raffigurano cortigiane e becchi, e costumi di pregio per essere Marina Sforza o la Vedova Allegra per una sera. Il dettaglio farà la differenza.
Quali le maschere più cool? Immancabili le più classiche della Commedia dell’Arte, come i personaggi delle opere di Goldoni, i costumi storici che ripercorrono le epoche dello splendore veneziano, soprattutto quelle del ‘700, ma anche ai costumi più fantasiosi che abbracciano l’arte del travestimento tra figure fiabesche e personaggi antropomorfi.
E come diceva Oscar Wilde, “Una maschera ci dice di più di una faccia”.


Foto: Antonia Sautter website

Follow & Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.